Che mondo sarebbe senza focaccia!

Ultimamente si parla in tutto il mondo di “street food”. A Bari c’è da millenni con la focaccia.

La focaccia deve essere mangiata in strada, calda, appena uscita dal forno del panificio.

Se Napoli ha la pizza, Bari ha la focaccia. E’ infatti la capitale della focaccia cotta a legna, morbida, ricoperta di pomodoro e olive, e condita con olio extravergine d’oliva.

visitbari-focaccia

La vera difficoltà nella realizzazione della sua ricetta consiste proprio nella sua apparente facilità. La giusta consistenza dell’impasto, il giusto punto di lievitazione, la temperatura del forno, sono gli elementi che possono trasformare in arte un semplice miscuglio di acqua e farina.

La focaccia è stata anche protagonista di un film vincitore di diversi premi cinematografici, “Focaccia Blues” di Nico Cirasola, che racconta la vera storia della ‘focaccia che mangiò l’hamburger‘. Ad Altamura, paese in provincia di Bari, il fastfood mondiale McDonald’s decide di aprire uno dei suoi ristoranti. Forte della potenza del marchio diffuso in tutto il mondo, ignora del tutto un piccolo negozio, con una sola vetrina, di cui non acquisisce la proprietà. Quel locale è in mano a Luca Di Gesù che, armato di pane, focacce, pomodori e olio d’oliva, lentamente ma inesorabilmente riesce ad avere la meglio sul colosso costringendolo a chiudere.

Per chi avesse la curiosità di vedere il film, è presente qui su Youtube

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...