Can food be art? – Fotografie di Salvo d’Avila in Mostra

Dal 21 giugno al 5 luglio 2018, negli ambienti dell’ex convento di San Francesco della Scarpa a Bari, oggi sede del Polo Museale della Puglia, la mostra fotografica “Can food be art? Fotografie di Salvo d’Avila”, a cura del critico d’arte Lia De Venere.

La mostra riunisce una serie di fotografie di nature morte dalla connotazione marcatamente pittorialista, realizzate negli ultimi anni, presentate negli Istituti Italiani di Cultura di Stoccarda, Amburgo, Lisbona e nel gennaio 2018 presso la Biblioteca Storica Nazionale dell’Agricoltura nella sede centrale del Mipaaf a Roma.

“D’Avila costruisce l’immagine in uno spazio esiguo – scrive del suo lavoro la curatrice – trasformando pochi frutti, ortaggi o pesci in apparizioni improvvise che squarciano il buio assoluto dello sfondo. Avvicina ai nostri occhi le coppe e i canestri che li accolgono, posandoli a volte su tovaglie ornate da raffinati motivi decorativi come nei dipinti dell’età d’oro della natura morta nordeuropea o su superfici specchianti che rafforzano il carattere straniante della composizione.

 

Chi è l’artista Salvo D’Avila

Romano d’adozione dal 2002, nasce in Puglia nel 1968. Sua madre è uno storico dell’arte e insieme a suo padre ha lungamente diretto una galleria di arte contemporanea. Salvo coltiva quindi la passione di famiglia per le arti visive, specialmente per la pittura, avvalendosi di un mezzo – la macchina fotografica – le cui basi tecniche consolida presso la Scuola Romana di Fotografia. I generi nei quali principalmente si cimenta sono quello del ritratto (in particolare di imprenditori e artisti, soprattutto circensi e danzatrici) e la natura morta (con vari soggetti). È in questo genere che è più evidente la relazione tra la pittura, citata esplicitamente, e l’invenzione personale.

 

La Mostra è ad ingresso gratuito. Dal 21 maggio al 5 luglio 2018.

Orari:

Dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle 20:00.

Sabato e domenica dalle ore 18:00 alle 22:00.

Dove:

Qui la posizione esatta ► https://goo.gl/maps/u9F1RsasN922

Via Pier l’Eremita, 25, 70122 Bari

 

La mostra, organizzata in collaborazione con l’Associazione Culturale ETRA-E.T.S., rientra nell’ambito del panorama di manifestazioni promosse dal MiBACTe dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali per il 2018 dichiarato Anno del Cibo italiano, del “Made in Italy agroalimentare capace di raccontare la storia delle nostre terre e delle comunità che le abitano” e che ne costituisce la prima tappa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...